Divisone Advisory

La Divisione Advisory svolge attività di consulenza approfondita per la valutazione dello stato di fatto del portafoglio immobiliare e valorizzazione del patrimonio rispetto al mercato di riferimento.

La stretta collaborazione tra professionalità di alto profilo permette una approfondita analisi di tutti gli aspetti Tecnico, Commerciale e Finanziario suddivisi in tre macro aree interne all’azienda.

L’Area Commerciale si occupa di benchmarking, studi di geomarketing, stime di valore di mercato,redazione di piani marketing e comunicazione, gestione vendite e locazioni.

L’Area Tecnica esegue relazioni urbanistico-catastali, due diligence tecniche e studi di fattibilità.

L’Area Finanziaria elabora analisi e valutazioni di tipo economico-finanziario e di posizionamento strategico.

Questa Divisione offre tre tipi di servizi:

  • Real Estate Advisory – CORPORATE

  • Real Estate Advisory – RETAIL

  • Real Estate Advisory – PROPERTY

Maggi Real Estate Advisory – CORPORATE

La divisione Advisory di Maggi Group Real Estate, nell’attività Corporate, affianca la proprietà e/o il management della società svolgendo attività strategiche dedicate all’analisi e alla valutazione del portafoglio immobiliare.

Attraverso studi di fattibilità e Due Diligence tecniche viene esaminato nel dettaglio il patrimonio immobiliare per giungere alla sua definizione e valorizzazione.

Benchmarking dettagliati e studi di geomarketing permettono inoltre di esaminare attentamente competitors ed eventuali best practice per posizionare correttamente il bene immobiliare sul mercato di riferimento.

I risultati, in termini di migliori PSV (Potenziali Strategie di Vendita) e/o le proposte per una miglior valorizzazione dell’investimento, vengono concordate con la Committenza.

Il piano di azione in questo caso prevede una prima fase di analisi dello stato di fatto degli immobili.


L’analisi e la valutazione degli immobili dislocati su tutto il territorio nazionale, viene svolta attraverso le seguenti attività:

  • esecuzione di sopralluoghi al fine di prendere visione dei singoli immobili (in caso di complessi con più unità, visita delle singole unità), rilevazione dello stato di fatto e considerazioni progettuali/catastali;

  • valutazione dello stato manutentivo e delle peculiarità commerciali , intrinseche ed estrinseche, delle unità immobiliari prese in esame;

  • valutazione delle attività promozionali già attuate dalla Proprietà e/o di quelle eventualmente in essere, con analisi della redemption ottenuta;

  • benchmarking in loco di caratteristiche, prezzi di immobili e progetti con peculiarità comparabili e nelle zone limitrofe ove situato l’immobile, al fine di valutarne il posizionamento sul mercato di riferimento e la congruità di stima.

Al termine dell’analisi, si procede con la stesura dettagliata di un report analitico riepilogativo di tutti i dati raccolti sugli immobili, delle attività svolte e del loro risultato, unitamente alle considerazioni finali di tipo commerciale, finanziario ed, eventualmente, promozionale.

Maggi Real Estate Advisory – RETAIL

La divisione Advisory di Maggi Group RE, nell’attività di Retail, affianca privati, società, istituti di credito e banche che intendono dismettere singole proprietà o interi patrimoni immobiliari (cantieri, frazionamenti, operazioni di sviluppo, ecc...). In questo caso, oltre alla prima fase precedentemente identificata e menzionata per il comparto Corporate, ne seguono altre due più commerciali:

FASE 1. ANALISI DELLO STATO DI FATTO DEGLI IMMOBILI

La fase 1 prevede l’attività di consulenza per l’analisi e la valutazione del portafoglio immobiliare dislocato su tutto il territorio nazionale, come da descrizione precedente.

FASE 2. PREDISPOSIZIONE DI UN PIANO DI MARKETING

La fase 2 potrà essere implementata solo successivamente alla prima in quanto direttamente dipendente. Comprende le strategie commerciali e di marketing da attuare per perseguire l’obiettivo di vendita o la valorizzazione dell’investimento. Tenendo conto dei risultati ottenuti attraverso lo studio di fattibilità operato in fase 1, Maggi Group RE predispone un vero e proprio piano di marketing e comunicazione.

Gli strumenti di comunicazione, la metodologia, il messaggio promozionale e la frequenza di pubblicazione sono studiati e presentati al Committente che ne decide l’opportunità di attuazione, anche in virtù dell’investimento economico che deciderà di sostenere. Una volta approvate, le singole azioni di comunicazione vengono costantemente monitorate nella redemption, corrette, modificate o semplicemente annullate qualora valutate non sufficientemente efficaci.

Le strategie di comunicazione in questa fase sono dirette anche a tutti i nostri contatti, utilizzando il database di professionisti in nostro possesso che comprende, oltre ai principali player del settore immobiliare, anche professionisti privati che operano nel real estate (notai, avvocati, geometri, architetti, ecc...), investitori ed imprese di costruzione.

Gli strumenti di comunicazione che vengono proposti comprendono tutti quei canali che sono individuati e ritenuti idonei allo scopo di vendita. Azioni programmate, sia a livello locale che a raggio più ampio, in base alla tipologia di immobile da pubblicizzare. Le azioni di promozione a supporto dell’attività di vendita devono creare interesse verso la proposta immobiliare e generare una serie di contatti di potenziali clienti, da seguire e sviluppare attraverso le tecniche commerciali che Maggi Group RE attua grazie alla propria esperienza.

In sintesi Maggi Group RE propone, pianifica e gestisce azioni di comunicazione e marketing solo previo consenso ed autorizzazione del Committente.

FASE 3. COMMERCIALIZZAZIONE

Maggi Group RE si occupa di tutte le attività che concernono l’intermediazione finalizzata alla vendita, assistendo la Proprietà in ambito commerciale, legale e burocratico, affiancando la Committenza fino al buon termine delle transazioni, fornendo quindi un servizio globale e omnicomprensivo ad ogni livello, al fine di perseguire l’obiettivo di vendita nella maniera più soddisfacente e rapida possibile.

Dalle pratiche burocratiche necessarie per all’affissione di cartellonistica commerciale in loco (calcolo degli oneri espositivi e rilascio di autorizzazioni alle autorità competenti), alla realizzazione di brochure commerciali illustrative del prodotto immobiliare destinate ai potenziali clienti, ne organizza la distribuzione in loco e/o provvede ad inviarle telematicamente attraverso un mailing mirato, gestisce i rapporti con gli editori delle testate pubblicitarie on line e su carta stampata comprese nel piano di marketing approvato.

Maggi Group RE dedica uno o più dei propri collaboratori al progetto. Egli, diventa interlocutore diretto nei confronti del Committente e nei confronti dei colleghi professionisti coinvolti. Responsabile delle azioni commerciali messe in atto allo scopo di vendita, segue in maniera attiva lo sviluppo del piano di promozione in collaborazione con il nostro ufficio marketing e redige un report delle attività svolte e dei contatti pervenuti che periodicamente viene condiviso con la Proprietà.

Maggi Real Estate Advisory – CORPORATE

La Divisione Maggi Real Estate Advisory – Property gestisce incarichi di rappresentanza e assistenza nelle trattative, per la definizione di termini, condizioni e canoni migliorativi dei contratti di locazione di importanti portafogli immobiliari.

Fornisce supporto alla Committenza e ai Proprietari degli immobili nello svolgimento delle attività tecnico-amministrative connesse e strumentali alla formalizzazione delle nuove condizioni di locazione.

L’obiettivo è quello di mettere a disposizione della Committenza, tutte le tecniche commerciali e nozioni amministrative, al fine di ottenere il risultato prefissato. Ad oggi, gli incarichi portati a termine dalla Divisione Property hanno registrato ottimi risultati andati ben oltre il Saving Rental Cost richiesto.

Per raggiungere gli obiettivi predisposti dalla Committenza, la nostra attività segue linee guida ben precise, predisponendo un piano di attività che prevede le fasi seguenti che andremo ad analizzare:

  • FASE 1. INQUADRAMENTO DELLE POSIZIONI

  • FASE 2. RINEGOZIAZIONE

  • FASE 3. SAVING RENTAL COST

INQUADRAMENTO DELLE POSIZIONI

Una volta definiti gli obiettivi da raggiungere, rispetto ai volumi da rinegoziare, si procede con i seguenti step:

  • Localizzazione degli immobili oggetto di incarico;

  • Approfondita analisi dei contratti di locazione in essere, in modo da definirne i vincoli e valutare le migliori strategie di approcci;

  • Verifica della congruità del canone di locazione, rispetto al mercato attuale, tramite strumenti comparativi.

FASE 2. RINEGOZIAZIONE

La fase 2 prevede un primo contatto, propedeutico a valutare il grado di disponibilità della Proprietà e dei loro Professionisti al fine di considerare un ribasso del canone di locazione e le relative clausole. Successivamente seguono appuntamenti per la definizione della pratica.

FASE 3. SAVING RENTAL COST

Al termine delle trattative sui contenuti del nuovo contratto di locazione ed ottenute le firme della Proprietà sulle proposte di rinegoziazione, viene predisposto l’invio telematico dei documenti alla Committenza per accettazione e redatto un report riepilogativo nel quale vengono inserite le considerazioni di carattere tecnico/commerciale, posizione per posizione, specificando il Saving Rental Cost medio ottenuto.